Faccia da criminale!

Chi può dirlo? Cesare Lombroso!

Cesare Lombroso  era un antropologo, criminologo e giurista italiano ed è considerato il pioniere della moderna criminologia.  I suoi studi si basano sul concetto del “criminale per nascita”, ovvero l’origine del comportamento criminale sarebbe insita nelle caratteristiche anatomiche del criminale, persona fisicamente differente dall’uomo normale in quanto dotata di anomalie ed atavismi, e proprio quest’ultimi sono i fattori che determinano il comportamento criminale.

Lombroso sostiene che la condotta del delinquente è condizionata da fattori indipendenti dalla volontà quali l’eredità e le malattie nervose, che diminuiscono la responsabilità del criminale in quanto questi è innanzitutto un soggetto malato.

Nel 1872 Lombroso, attuando un’autopsia sul cadavere di un brigante calabrese (Giuseppe Villella), scopre un’anomalia nel cranio ovvero una concavità a fondo liscio localizzata nella zona dell’occipite definita fossetta occipitale interna e successivamente “fossetta di Lombroso”. Questa scoperta lo convince che l’anomalia, non  presente negli individui normali, sia la prova che le persone pazze, criminali, delinquenti e selvaggi si comportino di conseguenza a causa di questa anomalia atavica.

Gli studi sulla teoria della delinquenza Lombroso li riassume nel libro “L’uomo delinquente” scritto per la prima volta nel 1876.

Successivamente, Lombroso considera anche altre parti del corpo umano arrivando a sostenere che il delinquente nato ha generalmente la testa piccola, la fronte sfuggente, gli zigomi pronunciati, gli occhi mobilissimi ed errabondi, le sopracciglia folte e ravvicinate, il naso torto, il viso pallido o giallo, la barba rada. Queste caratteristiche simili a quelle degli animali e dell’uomo primitivo renderebbero difficile o meglio impossibile l’adattamento del delinquente nato alla società moderna e quindi lo spingerebbero a compiere sempre nuovi reati.

Oggi, ovviamente queste teorie sono sorpassate e considerate prive di ogni fondamento ma a Lombroso va riconosciuto il merito di aver dato inizio gli studi della criminologia moderna.

Ora guardati allo specchio e chiediti se hai la faccia da criminale oppure vai a visitare il museo di antropologia criminale: www.museounito.it/lombroso

Annunci

Pubblicato il 18 marzo 2013, in Di tutto un po' con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: