Cos’è il patto di non concorrenza?

Il patto di non concorrenza è una clausola contrattuale che limita la facoltà del prestatore di lavoro di svolgere attività professionali in concorrenza con l’azienda, a seguito di una cessazione del rapporto di lavoro.

E’ disciplinato dagli artt. 2125, 2596 e 1751 bis del codice civile. Il lavoratore può concordare un pagamento mensile che è soggetto a contributi pensionistici ed integra la retribuzione, oppure alla cessazione del contratto, soggetto agli obblighi e al regime fiscale del TFR. In caso di declaratoria di nullità, il datore può chiedere la restituzione delle somma corrisposte in precedenza.

Il codice civile associa il patto di non concorrenza a un obbligo di fedeltà fra datore e prestatore di lavoro ed ha carattere di reciprocità.

Il lavoratore che viola il patto di non concorrenza può essere accusato di concorrenza sleale, mentre l’azienda che lo assume di concorrenza parassitaria. Il datore di lavoro può chiedere l’applicazione di una penale prevista nel contratto di assunzione.

La clausola di non concorrenza deve rispettare alcuni punti, quali:

– obbligo della forma scritta

– durata massima non superiore a quella prevista per legge ( 5 anni per i dirigenti, 3 anni per i dipendenti)

– limitazione di luogo, tempo e oggetto non esclusive

– l’onerosità del contratto: il datore di lavoro deve corrispondere una maggiorazione percentuale della retribuzione, evidenziate a parte nel contratto di assunzione, per tutta la durata del rapporto di lavoro, proporzionate alla durata, estensione territoriale e di oggetto dell’obbligo di non concorrenza.

Non finisce qui…

Il patto di non concorrenza deve garantire al lavoratore le seguenti condizioni, pena l’inefficacia:

– capacità redditizia, ovvero un guadagno idoneo alle proprie esigenze di vita

– potenzialità professionali, non deve compromettere la crescita di carriera e il miglioramento delle condizioni lavorative

– la coerenza dell’impiego con la professionalità

Leggi anche: Cos’è la concorrenza sleale?

Annunci

Pubblicato il 11 febbraio 2013, in Di tutto un po' con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: