Tradimento online …

Tempo fa si diceva che un marito entrava dalla porta ed un amante usciva dalla finestra, ora possiamo liberamente sostenere il contrario!

I tempi cambiano cari lettori! Ora il partner possiamo “gestirlo” tramite un sms amorevole ed un amante trovarlo sulla rete. Ormai il tradimento nasce in Internet e tutti sappiamo quanto numerosi siano i siti d’incontri extraconiugali, non è certo una novità.

Ma una sequenza di bit, un pensiero, sono un tradimento?

A questa domanda lascio rispondere a voi.

E’ opinione comune che il tradimento online non viene considerato un vero e proprio tradimento ma un “gioco” dove fattori quali novità, divertimento e intrigo dominano. A volte il tradimento si materializza nel mondo reale, a volte no. Quando la relazione rimane online i problemi della vita quotidiana vengono meno, il tradimento rimane in una realtà fittizia che comunica un sogno, o meglio un “tradimento senza sensi di colpa”.

Si concretizza questo tradimento nella realtà?

Secondo un famoso sito d’incontri extraconiugali (2010) in Italia cresce il tradimento delle quote rose. Su 15.000 iscritti, il 52% sono donne fra i 30/45 anni, impegnate o sposate. Tutte queste donne confermano un tradimento reale grazie all’iscrizione al sito.

L’opinione italiana è negativa riguardo al tema dei tradimenti online. Fatto strano questo se si pensa che gli italiani sono assidui frequentatori di questi siti.

Una più recente ricerca (2012) relativa ad un sondaggio ci dice che l’opinione sui tradimenti online sta cambiando, anzi si è capovolta.

Dal sondaggio si evince che il tradimento online guarisce le crisi di coppia, previene il divorzio e cura le separazioni.

Da “veleno sfascia-famiglie” a “sciroppo miracoloso”?

Il 79% degli intervistati ammette di aver utilizzato i siti d’incontri e di aver trovato giovamento da questi nella relazione di coppia reale. Nell’utilizzare questi siti si incontrano persone affini che si capiscono tra di loro, evadendo così dalla routine coniugale.

Il pc si spegne, lo smartphone si scarica. Si torna al mondo reale più leggeri in quanto ci si è allontanati dal problema e lo si è visto da un’altra prospettiva.

Il 42% delle donne intervistate ha ammesso di sentirsi più desiderata grazie al corteggiamento via chat e di essere capace di affrontare la routine quotidiana in modo più “soft”.

Abbiamo forse trovato la cura per separazioni e divorzi e non ce ne siamo accorti?

Leggi anche: Il matrimonio infedele

Annunci

Pubblicato il 1 ottobre 2012, in Di tutto un po' con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. mmm…interessante!! ovviamente non sono d’accordo perchè il tradimento, secondo me, è anche on line, soprattutto se continuo, non deve essere per forza fisico. si ha comunque interesse per un altra persona anche se virtuale!!!E comunque sono convinta che l’80% delle “relazioni”
    on line finiscano col diventare reali.
    l’articolo è materia di spunto, carino!
    MANU

  1. Pingback: Il matrimonio infedele « Investigazioni24

  2. Pingback: La chat che annulla il matrimonio… | Investigazioni24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: